Maggiorazione del costo fiscale di acquisizione fino al 170% di beni materiali strumentali ad alto contenuto tecnologico funzionali a trasformare l’impresa in chiave tecnologica e digitale 4.0, deducibile del reddito imponibile ai fini Ires.

Beneficiari

L’agevolazione riguarda tutti i soggetti titolari di reddito d’impresa, indipendentemente dalla natura giuridica, dalla dimensione e dal settore produttivo di appartenenza, nonché dal regime contabile adottato, purché abbiano sedi produttive destinatarie dell’intervento ubicate in Italia.

Scadenza

L’agevolazione spetta per gli investimenti, effettuati entro il 31/12/2019, ovvero entro il 31/12/2020 a condizione che entro il 31/12/2019 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura pari ad almeno il 20% del costo di acquisizione.

Attività finanziate e costi ammissibili

Investimenti in beni materiali strumentali nuovi ad alto contenuto tecnologico, e costi ammissibili funzionali alla trasformazione tecnologica e/o digitale delle imprese in chiave Industria 4.0, destinati a strutture produttive situate in Italia.

  • Beni strumentali il cui funzionamento è controllato da sistemi computerizzati e/o gestito tramite opportuni sensori e azionamenti
  • Sistemi per l’assicurazione della qualità e della sostenibilità
  • Dispositivi per l’interazione uomo-macchina e per il miglioramento dell’ergonomia e della sicurezza del posto di lavoro in logica 4.0

Sono inoltre agevolati anche gli investimenti in beni immateriali strumentali connessi agli investimenti in beni materiali Industria 4.0

Come adeguarsi ai requsiti della normativa

Il Kit migrazione Industria 4.0 di MediCon Ingegneria  permette di ottenere la conformità ai requisiti tecnologici della normativa anche su beni strumentali non predisposti, permettendo così di godere dei vantaggi fiscali su qualunque dispositivo, macchinario o impianto.

Contattateci per informazioni !

Voci correlate

Collegamenti esterni